Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Antonio Pileggi

Titolare di Insegnamento

Note biografiche

Nato a Lamezia Terme il 24 gennaio 1961.

Laurea con lode in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" con tesi su "I livelli della contrattazione collettiva".

Curriculum

 

Si è laureato con lode presso l'Università La Sapienza di Roma discutendo una tesi su "I livelli della contrattazione collettiva".

E' professore ordinario di Diritto del Lavoro presso la Facoltà di Economia dell'Università di di Roma "Tor Vergata".

E' professore incaricato di Diritto del lavoro e  legislazione sociale comparata presso l'Università Pio V° di Roma. 

E' direttore scientifico del Corso di perfezionamento per consulenti del lavoro istituito presso la Facoltà di Economia dell'Università di Cassino.

E' docente del Master universitario di I° livello in "Organizzazione Persone Lavoro", istituito presso la Facoltà di Economia dell'Università di Roma Tor Vergata; 

E' docente della Scuola di specializzazione per le professioni legali istituita presso la facoltà di giurisprudenza della LUISS - Guido Carli.

Ha collaborato e collabora tuttora come docente nei corsi di formazione per magistrati organizzati dal Consiglio Superiore della Magistratura, nonché nei corsi di formazione per la professione forense organizzati dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma, nonché dei Corsi organizzati dal S.S.A.I. (Scuola Superiore Amministrazione Interno), dal CASD (Centro Alti Studi per la Difesa), dall'ISVAP, dall'IRI Managment, dal CEIS, dal CATTID, e da molti altri istituti di formazione  (ISPER, Centro Studi Lavoro e previdenza, FORMA, GEMA, CONSULTFORUM, CEGOS ed altri).  

E' segretario della Sezione romana del Centro Studi di Diritto del lavoro "Domenico Napoletano" (Presidente Cons. Miani Canevari), ed ha organizzato numerosi Convegni, pubblicando a propria cura gli atti di alcuni di essi.

E' redattore  delle riviste  "Il Diritto del Lavoro"e "Giurisprudenza del Lavoro" e collabora stabilmente per la Rivista "Massimario della giurisprudenza del lavoro" e per la Rivista Europer, per la quale cura una rubrica fissa in materia di lavoro all'estero.

Pubblicazioni

Voce “Serrata”, in Trattato di diritto del lavoro, diretto da Franco Carinci e Mattia Persiani, CEDAM, (in corso di pubblicazione).

Voce “Il ricorso in Cassazione per violazione o falsa applicazione dei contratti e accordi collettivi nazionali”, in Commentario sulla riforma del lavoro pubblico, Milano, Giuffrè, Aggiornamento 2010.

Voce “I poteri del giudice”, in Commentario sulla riforma del lavoro pubblico, Milano, Giuffrè, Aggiornamento 2010.

Il contratto di lavoro a progetto nella giurisprudenza, in Subordinazione e lavoro a progetto, a cura di Giuseppe Santoro Passarelli e Giuseppe Pellacani, Torino, UTET Giuridica, 2009.

Le controversie romane sulla qualificazione del rapporto di lavoro dopo l’introduzione del lavoro a progetto, in MGL, 3, 2008.

Relazione sul tema “Assedìo Moral” al Seminarìo Internacional de Direito do Trabalho organizzato dalla EMATRA e svoltosi in Porto Alegre, Rio de Janeiro e Fortaleza nei giorni 26, 29 agosto e 2 settembre 2008.

La subordinazione come sanzione nella giurisprudenza romana sul lavoro a progetto, nota a Trib. 13 maggio 2008, in Guida al Lavoro, 2008.

Mobbing: le insidie di una fattispecie metagiuridica, nota a Cass. 20 maggio 2008, n. 12735, in MGL, 2008.

Voce “I poteri del giudice ordinario”, in Commentario sulla riforma del lavoro pubblico, Milano, Giuffrè, 2006.

Voce “Il ricorso per violazione e falsa applicazione delle norme di contratto collettivo”, in Commentario sulla riforma del lavoro pubblico, Milano, Giuffrè, 2006.

Successione ereditaria e trasferimento d’azienda, nota a Cass. 22 dicembre 2005, n. 28381, in Mass. Giur. lav. 2006.

Appalto di manodopera, riforma del mercato del lavoro ed ordine pubblico internazionale, nota a Cass. 7 dicembre 2005, n. 26976 ed a Cass. 23 febbraio 2006, n. 4040, in Mass. Giur. lav., 2006.

Flessibilità e precarietà dell’occupazione nel lavoro pubblico e privato, in Iter Legis, 1, 2005.

I requisiti di validità del ricorso introduttivo del giudizio di primo grado,  nota a Trib. Rieti, in Mass. giur. lav., 2005.

Efficienza della pubblica amministrazione e diritto del lavoro, Roma, Aracne, 2004.

Le proposte di modifica all’art. 18 nel quadro della riforma del mercato del lavoro, in Atti del Convegno su Forme flessibili di impiego e riforma del mercato del lavoro, Abbazia di Montecassino, 1 marzo 2002, Cassino, 2003.            

Impossibilità sopravvenuta della prestazione ed estinzione del rapporto di lavoro, in  Mass. giur. lav. 2003.

Trasferimento d’azienda e somministrazione di lavoro, Relazione dattiloscritta al Convegno su Flessibilità e rigidità nella riforma del mercato del lavoro, Frosinone, 7 novembre 2003.

La Corte costituzionale riafferma il principio di parità tra i sessi in tema di età lavorativa, nota a Corte Cost. 17 giugno 2002 n. 256, in Mass. giur. lav., 2002.

La flessibilità nel lavoro pubblico e privato,  in Iter Legis, 2002.

Precariato e rapporto di lavoro giornalistico (Relazione di apertura dell’omonimo convegno), in Atti del Convegno, Associazione Stampa Romana, 2002.

Seminario “Dallo Statuto dei Lavoratori allo Statuto dei Lavori”, in Iter Legis, 4, 2002.

La reintegrazione nel posto di lavoro tra presente e futuro, in Iter Legis, 1, 2002.

Riflessi sostanziali del ricorso per cassazione per violazione e falsa applicazione dei contratti collettivi, in Processo del lavoro e rapporto alle dipendenze dalle amministrazioni pubbliche: il decreto legislativo n. 80 del 1998, a cura di  Gian Carlo Perone – Bruno Sassani, Cedam, 1999.

Il ricorso in Cassazione per violazione e falsa applicazione di norme di contratto collettivo, in La privatizzazione del pubblico impiego, Profili sostanziali e processuali, a cura di Michele CerretaMario Colacito, ESI, 1999, 156.

Questioni in materia di decadenza dal diritto di opzione per la prosecuzione del rapporto oltre l’età pensionabile, in Mass. giur. lav., 1999.

Pensione di anzianità e stabilità del rapporto, in Mass. giur. lav., 1999, 614.

Il tentativo obbligatorio di conciliazione (profili generali), in Dir. Prat. Lav., 49, 1998.

Il tentativo obbligatorio di conciliazione (profili processuali e aspetti fiscali e previdenziali), in Dir. Prat. Lav., 49, 1998.

Il dialogo tra dottrina e giurisprudenza in materia di effetti del licenziamento illegittimo, in Quaderni della Rivista degli infortuni e delle malattie professionali, Edizioni INAIL Roma, 1998.

Età pensionabile ed estinzione del rapporto di lavoro, Roma, Aracne, 1997.

Sulla pretesa inapplicabilità dell’art. 2106 C.C. al dirigente e sul preteso divieto di omologarlo alle altre categorie di lavoratori parasubordinati, in Dir. Lav., 3, 1997.

Età pensionabile e danno da licenziamento illegittimo, in Mass. Giur. Lav., 1997.

Il Regime giuridico della prestazione lavorativa all’estero, Torino, Isper, 1996.

Il licenziamento disciplinare, in Scritti di diritto del lavoro, (a cura di Roberto Pessi, Sergio Magrini) Torino, Giappichelli, 1996.

Le Sezioni Unite promuovono un contrasto di giurisprudenza sul licenziamento disciplinare del dirigente, in Dir. Lav., 2, 1996.

La legittimazione ad agire ed a resistere nel procedimento di repressione della condotta antisindacale della pubblica amministrazione, in Riv. Inpdap, 1996.

Sull'assoggettabilità a contribuzione previdenziale dell'indennità sostitutiva delle ferie non godute, in Giur. lav. Lazio, 1, 1996.

Età pensionabile ed estinzione del rapporto di lavoro, in Atti del Convegno di Roma Tor Vergata del 16 novembre 1996.

Questioni in materia di sgravio contributivo totale, Giur. lav. Lazio, 1996.

L’amministratore di società come lavoratore parasubordinato secondo le Sezioni Unite, in Dir. Lav., 5, 1995.

Comparti, materie, livelli della contrattazione collettiva (nel pubblico impiego privatizzato), in Quad. Dir. lav. rel. Ind., 1995.

Riforma pensionistica, licenziamento del lavoratore pensionabile, decorrenza del termine per l'esercizio dell'opzione da parte della lavoratrice, in Giur. lav. Lazio, 1995.

Su un'inedita fattispecie di acquiescenza al provvedimento di messa in CIGS, nota a Pret. Tivoli, in Giur. lav. Lazio, 1995.

Riflessioni generali sui primi contratti collettivi del pubblico impiego "privatizzato", Riv. INPDAP, 1995.

Deroga al blocco dei pensionamenti di anzianità e risarcibilità del danno da intempestivo accoglimento della domanda di dimissioni, nota a Trib. Roma 21 febbraio 1995, in Giur. lav. Lazio, 1995.

Primi orientamenti giurisprudenziali sul problema della ripetibilità dei contributi versati a fondi di previdenza integrativa, in Giur. lav. Lazio, 1994.

La Corte Costituzionale ritorna sull’opzione del dirigente, in Giur. Cost., 5, 1994.

La Corte costituzionale concede il bis (in idem) sull'opzione del dirigente, nota a Trib. Firenze 10 febbraio 1993 ed a Corte cost. 8 giugno 1994, n. 225, in Dir.lav., 2, 1994.

Su una fattispecie inedita di trasferimento d'azienda sequestrata, nota a Pret. Alatri, 24 settembre 1993, in Giur. lav. Lazio, 1994.

Ancora sulla sostituzione giudiziale del tramite operativo della custodia di un complesso termale sotto sequestro, nota a Trib. Frosinone 12 maggio 1994, in Giur. lav. Lazio, 1994.

Indennità estero in dollari, trattamento di fine rapporto e principio nominalistico, in Dir. Lav., 6, 1993.

La Corte Costituzionale e l’opzione del dirigente, in Dir. Lav., 5, 1992.

Stabilità reale del dirigente per effetto di opzione?, in Dir. Lav., 2, 1992.

Rassegna critica dei primi orientamenti interpretativi sul testo “novellato” dell’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori, in Dir. Lav., 5, 1991.

Spunti critici sul problema dei rapporti tra contratti collettivi di diverso livello, in Dir. Lav., 5, 1989.

Opzione ex art. 6 legge 54/1982 e regime previdenziale ENPALS, in Dir. Lav., 5, 1988.