Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Alessandro Botto

Alessandro Botto
Titolare di Insegnamento

Note biografiche

Nato a Roma il 17 marzo 1959

Curriculum

Laurea in giurisprudenza, con il punteggio di 110 e lode, conseguita il 13 luglio 1982 all’Università La Sapienza di Roma.
Vincitore del concorso per uditore giudiziario (classificato 17° su 198 vincitori); nominato tale il 29.5.1985, ha esercitato le funzioni di Pretore nel mandamento di Grosseto fino al 14 gennaio 1990.
1° classificato all’esame di idoneità per l’esercizio della professione forense presso la Corte d’appello di Roma.
Vincitore del concorso per procuratore legale dello Stato.
Vincitore del concorso per referendario TAR (2° classificato), ha esercitato le relative funzioni giurisdizionali presso il TAR Liguria fino al 7 luglio 1994.
Vincitore del concorso per consigliere di Stato (1° classificato), dall’8 luglio 1994 svolge tali funzioni (attualmente, in posizione di fuori ruolo, presso la 3^ Sezione del Consiglio di Stato).
Incarichi extra giudiziari: Capo di gabinetto del Ministro per la funzione pubblica; Capo di gabinetto del Ministro del commercio con l’estero; Capo dell’Ufficio legislativo del Ministero della pubblica istruzione; Consigliere giuridico del Ministro della difesa e presso il Ministero degli affari esteri.
Autore di numerose pubblicazioni in campo giuridico e docente in corsi di specializzazione e in convegni.
È stato membro del Consiglio di Presidenza della magistratura amministrativa.
Segretario Generale dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni dal 13 maggio 2002.
Componente dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici fino al 4 agosto 2011.
Professore presso la Facoltà di Giurisprudenza della LUISS di Diritto e Regolazione dei Contratti Pubblici.
Attualmente componente della III  Sezione del Consiglio di Stato.