Pietro Pustorino

Curriculum

Ordinario di diritto internazionale

Avvocato iscritto all’ordine degli Avvocati Roma

È stato visiting scholar presso prestigiosi Atenei stranieri

È stato Direttore del Centro interuniversitario di ricerca sui diritti umani e sul diritto dell’immigrazione e degli stranieri (CIRDUIS), di cui è tuttora membro del Consiglio direttivo

Ha svolto diverse attività di consulenza per il Governo italiano. Nel 2020 è stato nominato quale membro del Comitato ministeriale di esperti istituito dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per il supporto al G20 su Clima ed Energia del 2021

È membro del Comitato di Direzione della rivista Giurisprudenza italiana, membro del Comitato scientifico della rivista La Comunità internazionale e membro del Comitato scientifico della rivista Ordine internazionale diritti umani.

Pubblicazioni recenti:

Monografie:

Movimenti insurrezionali e diritto internazionale”, Bari, 2018

Lezioni di tutela internazionale dei diritti umani”, seconda edizione, Bari, 2020.

Introduction to International Human Rights Law, TMC Asser Press/Springer, forthcoming

Saggi e articoli:

Insorti (diritto internazionale), in R. Sacco (dir.); R. Bifulco, A. Celotto, M. Olivetti (curatori), in Digesto delle discipline pubblicistiche, voce Aggiornamento, 2021, p. 241 ss.

La Corte europea ritorna sul diritto alla vita dei minori in stato vegetativo irreversibile (Commento a: Corte europea dei diritti dell'uomo, decisione 20 aprile 2021, ricorso n. 18533/21.), in Giurisprudenza italiana, 2021, p. 1568 ss.

Cambiamento climatico e diritti umani: sviluppi nella giurisprudenza nazionale, in Ordine internazionale e diritti umani, 2021, p. 596 ss.

Diritto internazionale e complicità fra Stati: considerazioni sull'elemento soggettivo dell'illecito, in Rivista di diritto internazionale, 2020, p. 657 ss.

L'immunità dei parlamentari europei fra diritto interno e diritto dell'unione europea (Commento a: sent. Corte di giustizia dell'Unione europea, Grande sezione, 19 dicembre 2019, causa C-502/19), in Giurisprudenza italiana, 2020, p. 265 ss.

La questione della qualificazione delle attività militari nell'ordinanza del tribunale internazionale del diritto del mare relativa al caso della detenzione di tre navi militari ucraine, in Ordine internazionale e diritti umani, 2019, p. 720 ss.

La prima “procedura di infrazione” dinanzi alla Corte europea dei diritti dell’uomo (Commento a: Corte europea dei diritti dell’uomo, Grande Camera, 29 maggio 2019, ricorso n. 15172/13), in Giurisprudenza italiana, 2019, p. 1809 ss.

The Principle of Non-Intervention in Recent Non-International Armed Conflicts, in Questions of International Law, 2018, p. 17 ss.